San Fili-Cosenza 16-17 (0-3)Am.

Amichevole

Giovedi 02 Marzo 2017 ore 15:00

Stadio”De Lio Dante”San Fili (Cosenza)

San Fili-Cosenza

 

 

 

San Fili:Sesti-Muraca Pierpaolo-Rocca-Muraca Mario-Avolio-Gallo-Pasqua-De Rose-De Cicco-Burgo-Giacco A Disposizione:Russo-Zicarelli-Lucchetta-Spadafora-Prete-Facciolla-Carnevale-Moraca-Raso Allenatore:Stranges

Cosenza(P.T.):Perina-Corsi-Meroni-Pinna-D’Orazio-Calamai-Capece-Caccetta-Letizia-Baclet-Statella

Cosenza(S.T.):Saracco-Nicoletti-Tedeschi-Bilotta-Pinna-Criaco-Ranieri-Collocolo-Mendicino-Trombino-Cavallaro A Disposizione: Mungo Allenatore:De Angelis

Arbitro:Pizzuti Francesco di Cosenza

1°Assistente:Lenti Paolo di Cosenza

2°assistente:Salerno Fausto di Cosenza

Risultato:0-3

Marcatori:22°P.T. Baclet (0-1)-10°S.T. Cavallaro(0-2)-22°S.T.Mendicino (rigore 0-3)

Sostituzioni:

01°S.T. esce Sesti entra Russo (San Fili)

01°S.T. esce Gallo entra Prete (San Fili)

01°S.T. esce Giacco entra Facciolla (San Fili)

05°S.T. esce De Cicco entra Ciacco (San Fili)

06°S.T. esce Pasqua entra Raso (San Fili)

12°S.T. esce Muraca Mario entra Lucchetta (San Fili)

13°S.T. esce Muraca Pierpaolo entra Nessuno (San Fili)

15°S.T. esce Avolio entra Spadafora (San Fili)

15°S.T. esce Giacco entra Moraca (San Fili)

16°S.T. esce Nessuno entra Carnevale (San Fili)

23°S.T. esce Pinna entra Mungo (Cosenza)

Angoli:1-7(0-3 P.T.+1-4 S.T.)

Recupero:0 Minuti P.T.(giocati 43 minuti e 24 secondi)-0 Minuti S.T.

Spettatori:14

Nota 1:Terreno di gioco in discrete condizioni

Nota 2: San Fili in campo con la Maglia e i Pantaloncini di colore Giallo con bordi neri ,Calzettoni di colore Giallo ,Cosenza in campo con la maglia di colore Rossa,Pantaloncini e Calzettoni di colore Blù

Nota 3:16°P.T. Baclet(Cosenza)colpisce il palo-21°S.T. Palo di Cavallaro(Cosenza)

Cronaca

Finisce 3-0 per il Cosenza,l’allenamento congiunto giocato oggi al “De Lio Dante”di San Fili contro la squadra locale.Non è stata una grande prova quella offerta oggi dal Cosenza contro il San Fili che milita nel torneo di Promozione, i rossoblù non sono apparsi incisivi ,sotto tono e svogliati per quasi tutta la partita.De Angelis dal canto suo ha mischiato le carte, schierando due formazioni diverse. Nella prima frazione di gara i Lupi sono scesi in campo con Perina tra i pali e una linea difensiva composta da destra a sinistra da Corsi, Meroni, Pinna e D’Orazio. A centrocampo spazio a Capece e Caccetta, Calamai, mentre Baclet, Letizia e Statella erano le tre pedine offensive.Ma Passiamo alla cronaca.Al 3°Letizia riceve palla in area di rigore ,con una finta si libera di Avolio e si trova a tu per tu con Sesti che respinge il suo tiro di destro.Nell’azione rimane a terra Letizia per un pestone ricevuto.Al 5° ci prova Baclet con un gran tiro di destro da fuori area ma il pallone termina abbondantemente alto sulla traversa.Al 6° ci prova Calamai con un gran tiro di destro ,para facilmente Sesti.Al 9° da calcio d’angolo Meroni colpisce di testa ,la palla esce di poco sulla sinistra di Sesti.Al 16°da un cross di Corsi dalla fascia destra,la palla giunge a Baclet che ti testa colpisce il palo a portiere battuto.Al 19° da un cross di Calamai dalla fascia destra ,la palla giunge a Statella che prova al volo di destro ma il suo tiro termima alto sulla traversa.Al 20° da un cross di Corsi dalla fascia destra la palla giunge a Baclet che stoppa e tira di destro,e segna nell’angolino sinistro della porta difesa da Sesti.Al 23° ci prova dalla distanza Capece di destro ma para facilmente Sesti.Al 24° ci prova Corsi ma il suo tiro di destro termina altissimo.Al 35° ci prva Rocca su calcio di ounizione ma il suo tiro di destro è abbondantemente alto.Al 41°Capece crossa in area,la palla arriva a Baclet che tira di sinistro ma il suo tiro è debole e para facilmente Sesti.Finisce cosi il primo tempo 1 -0 a favore del Cosenza con gol al 20° di Baclet.Nella ripresa De Angelis schiera il seguente undici: davanti a Saracco completano la difesa Nicoletti e Tedeschi-Bilotta, in mediana Criaco, Ranieri e Collocolo, con Mendicino, Trombino e Cavallaro liberati alla ricerca di una rete.Invece Stranges toglie Sesti,Giacco e Gallo ed al posto loro entrano Russo , Prete, Facciolla.Al 5°Stranges effettua un cambio esce De Cicco e rientra Giacco.Al 6° Prete davanti a Saracco prova il pallonetto ma sbaglia un gol incredibile.Al 6°Stranges effettua un altro cambio esce Pasqua entra Raso.Al 7°Mendicino vince un contrasto con Raso ,la palla giunge a Trombino che tira di destro para facilmente Russo.Al 10°Criaco serve Cavallaro fuori dall’area,stoppa la palla con una finta si libera di Muraca Pierpaolo ,entra in area e con un altra finta si libera di Raso ,a tu per tu con Russo tira di destro e la palla passa in mezzo le gambe del portiere deposindosi poi in rete per il 2-0 per il Cosenza.Al 12°Stranges effettua un altro cambio ,toglie Muraca Mario ed entra Lucchetta.Al 13° esce Muraca Pierpaolo e al suo posto non entra nessuno.Sempre al 13° ci prova Criaco da fuori area con un gran sinistro ma il tiro è centrale e para facilmente Russo.Al 15°Stranges toglie Avolio ed inserisce Spadafora,e poi toglie Giacco ed entra Moraca.Al 16°entra Carnevale e non esce nessuno.Al 19° ci prova Cavallaro da fuori area di destro ma il suo tiro termina alto.Al 21° ci prova di nuovo Cavallaro da fuori area ma il pallone colpisce la traversa ,sulla ribattuta un giocatore del San Fili colpisce con la mano,l’ottimo Arbitro Pizzuti concede il Calcio di Rigore a fovare del Cosenza.Al 22° Mendicino batte il rigore tirando di destro e manda il pallone nell’angolino sinistro della porta difesa da Russo,3-0 per il Cosenza. Al 23°De Angelis effettua un cambio esce Pinna ed entra Mungo.Al 30° ci prova Ranieri di destro da fuori area il suo tiro termina di poco alto.Al 37° da un cross di Cavallaro dalla fascia destra,la palla giunge a Collocolo che di testa la indirizza nell’angolino Destro della potra difesa da Russo,la palla esce di poco fuori.Al 43°Mendicino a tu per tu con Russo Tira a colpo sicuro , è strepitosa la parata del portiere che devia in angolo.Finisce cosi 3-0 per il Cosenza ,non proprio una grande prova quella offerta dal Cosenza,visto sottotono e svogliati.

San Fili 02-03-17                                                                                     Grazioli L.Francesco

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *