Akragas-Cosenza 16-17 (1-3)

Campionato Lega Pro Girone C 2016-2017

17°Giornata Martedi 06 Dicembre 2016 ore 14:30

Stadio”Esseneto”Agrigento

Akragas:Pane-Cazè Da Silva-Riggio-Salandria-Marino(Cap.)-Russo-Zanini-Longo-Gomez-Palmiero-Salvemini A Disposizione:Addario-Leveque-Carrillo-Coppola-Garcia-Assisi-Sepe-Cocuzza-Pezzella-Rotulo-Incardona Allenatore:Di Napoli Raffaele

Cosenza:Perina-Corsi-Tedeschi(Vice Cap.)-Blondett-D’Anna-Criaco-Caccetta(Cap.)-Ranieri-Statella-Gambino-Filippini A Disposizione:Saracco-Capece-Meroni-Appiah-Baclet-Mungo-Madrigali-Scalise-Quintiero Allenatore:Roselli Giorgio

Arbitro:Guida Ilario di Salerno

1°Assistente:Manzolillo Massimo di Sala Consilina (Salerno)

2°Assistente:Scarica Giuseppe di Castellamare Di Stabia(Napoli)

Risultato:1-3

Marcatori:14°S.T. Statella(0-1)-28°S.T.Statella con deviazione di Marino(0-2)-47°S.T. Zanini(1-2)-47°S.T.Caccetta(1-3)

Sostituzioni:

15°S.T. Esce Gambino entra Baclet(Cosenza)

29°S.T. Esce Palmiero entra Coppola(Akragas)

30°S.T. Esce Longo entra Leveque (Akragas)

42°S.T. Esce Ranieri entra Capece(Cosenza)

Ammoniti:14°P.T. Zanini(Akragas)-10°S.T. D’Anna(Cosenza)-22°S.T. Blondett(Cosenza)-44°S.T. Cazè Da Silva(Akragas)-45°S.T. Salandria (Akragas)

Angoli:2-5(1-3 P.T.+1-2 S.T.)

Recupero:0 Minuti nel Primo Tempo e 4 Minuti nel Secondo Tempo

Spettatori:800 circa con 14 ospiti

Nota1:Terreno di gioco in pessime condizioni ,per le abbondandi pioggie cadute prima e durante la partita

Nota 2:Akragas in Campo con La Maglia di colore Bianco-Azzurro a strisce Verticali,Pantaloncini di colore Azzurro,Calzettoni di colore Bianco,Cosenza in campo con La Maglia di colore Rosso-Blù a strisce orizzontali,pantaloncini e Calzettoni di colore Blù.

Cronaca

Il Cosenza vince per 3-1 in casa dell’Akragas e Roselli salva la panchina.Il Cosenza si rilancia in classifica,nel giorno di Statella,doppietta per lui,Mister Roselli è il vero vincitore della gara che resiste agli scossoni del campionato e ringrazia la vecchia guardia su cui ha puntato.Il successo matura nei secondi 45 minuti,Il 3-1 di Caccetta scatena la corsa di tutti i calciatori verso il tecnico umbro,l’abbraccio la dice lunga su come la pensa il capitano.Roselli punta ancora sul 4-4-2.L’allenatore ripropone Criaco dal primo minuto e manda ancora in panchina Mungo dopo l’esclusione di sabato.C’è Filippini che gioca da seconda punta alle spalle di Gambino,che ha vinto il ballottaggio con Baclet.A centrocampo spazio a Statella a sinistra,con Caccetta e Ranieri in mezzo.Davanti a Perina spazio a Corsi, Blondett,Tedeschi e D’Anna. Fuori Scalise e Capece.Di Napoli invece si affida al 3-5-2 con Salvemini e Gomez di punta. Si gioca su un terreno pesante,reso un pantano dalle pesanti piogge che hanno colpito la Sicilia nelle ultime ore.Ma Passiamo alla Cronaca.Al 6° La prima azione è dell’ Akragas.Zanini taglia il campo e serve Palmiero in profondità:il tiro è fuori misura.Al 9°,uno due tra Filippini e Gambino,ma il destro del centravanti dei Lupi non è preciso e la palla esce al lato,sulla sinistra di pane.Al 13° Punizione di Zanini in area di rigore la difesa rossoblù respinge in angolo.Dagli sviluppi del corner,i rossoblù provano a ripartire ma Zanini commette fallo e viene ammonito(al 14°).Al 17°ci prova Ranieri dalla distanza ma la sfera termina abbondantemente fuori. Al 25°occasionissima per il Cosenza.D’Anna mette al centro,Gambino davanti la porta ha tutto il tempo di addomesticare la palla e calciare ma la sfera termina incredibilmente sul fondo.Al 30° D’Anna mette al centro,Gambino prova ad arrivare sul pallone ma non riesce ad imprimere forza alla sfera.Al 38°Filippini prova il tiro ma Pane si fa trovare pronto e fa sua la sfera.Al 41°Cross di D’Anna,Gambino colpisce di testa indirizzando la sfera sul palo alla sinistra di Pane che però è bravo e sventa la minaccia.Al 45°Angolo di Criaco,Statella prova a indirizzare verso la porta ma ancora una volta Pane non si fa sorprendere.Termina cosi la prima frazione di gioco,0-0,senza nessun minuto di recupero.La ripresa con gli stessi uomini della prima frazione di gioco.Al 8°ci prova Palmiero ma il suo tiro dalla distanza termina fuori.Al 10°viene ammonito D’Anna. Al 14° il Cosenza passa in vantaggio con Statella che raccoglie palla dopo un cross di Ranieri e con un piatto destro gonfia la rete. Al 15°il Cosenza effettua il primo cambio, Roselli manda in campo Baclet al posto di Gambino.Al 19°Baclet colpisce di testa ma la palla viene deviata in angolo.Al 22° viene ammonito Blondett. Al 23°gran tiro di Gomez ma Perina si supera e compie un vero e proprio miracolo negando il gol ai padroni di casa.Al 28° il Cosenza raddoppia,Statella recupera palla in area e tira di destro ,Marino devia mandando la palla in rete sulla destra di pane.Al 29°l’Akragas effettua il suo primo cambio esce Palmiero ed entra Coppola.Al 30°altro cambio dell’Akragas entra Leveque ed esce Longo.Al 42°Roselli effettua il suo secondo cambio esce Ranieri ed entra Capece.Al 44°Guida ammonisce Cazè Da Silva dopo aver commesso fallo su Caccetta.Al 45°Guida ammonisce Salandria,dopo un brutto fallo su Filippini.Al 47°Zanini accorcia le distanze con un gran tiro di destro,la palla si insacca sulla destra di Perina.Sempre al 47°il Cosenza segna la terza rete,Statella mette al centro,la palla carambola sul portiere e Caccetta tira di destro siglando il 3-1 a favore del Cosenza.Dopo 4 minuti di recupero finisce cosi 3-1 per il Cosenza ,una vittoria meritata ed importante che rilancia il Cosenza in Classifica

Agrigento 06-12-2016                                                                          Grazioli L.Francesco

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *