Cosenza-Genoa 88-89 (0-0)

Lega Nazionale Professionisti B

Campionato Serie B

1a Giornata Domenica 11 Settembre 1988

ore:16 Stadio “San Vito “Cosenza

Cosenza-Genoa

Cosenza:Simoni-Presicci-Lombardo-Bergamini-Napolitano-Castagnini-Galeazzi-De Rosa-Lucchetti-Urban-Padavoano A Disposizione:Fantini-Marino-Venturin-Brogi-Poggi Allenatore:Giorgi Bruno

Genoa:Gregori-Ferroni-Gentilini-Ruotolo-Torrente-Caricola-Eranio-Quaggiotto-Nappi-Onorati-Briaschi A Disposizione:Pasquali-Signorelli-Fontolan-Rossi-Romairone Allenatore:Scoglio Francesco

Arbitro:Pucci Tiziano di Firenze

1°Assistente:

2°Assistente:

Risultato:0-0

Sostituzioni:

30°S.T. esce De Rosa entra Marino (Cosenza)

36°S.T. esce Castagnini entra Venturin (Cosenza)

44°S.T. esce Brisachi entra Signorelli (Genoa)

45°S.T. esce Nappi entra Fontolan (Genoa)

Ammoniti:Torrente(Genoa)-Presicci(Cosenza)-Ruotolo(Genoa)-Briaschi(Genoa)-Nappi(Genoa)

Espulsi:47°S.T. Scoglio allenatore Genoa per proteste nei confronti dell’Arbitro

Angoli:

Recupero:

Spettatori:15 mila circa (70 ospiti)-Paganti 11.285+2804 Abbonati per un incasso di 234.483.947 Lire.

Cronaca

L’emozione della Serie B dopo 24 anni si fa sentire e le gambe tremano sia sul campo che sugli spalti.Il Cosenza si presenta con 7 esordienti e fa un ottima figura di fronte ai piu titolati avversari del Genoa. A Cosenza vogliono inaugurare questo ritorno in B con un risultato positivo.Si muove La Città e l’hinterland 15 mila persone sugli spalti ,incitano la squadra per tutto l’arco della partita.Ma passiamo alla cronaca:Al 2°Nappi si presenta subito in area ma perde l’attimo e l’azione fila via.Al 12° è Briaschi a provarci su punizione ma para facilmente Simoni.Al 14° approfittando di un errore difensivo tra Castagnini e Napolitano,Nappi porge ad Onorato ma sulla traettoria ,a portiere battuto,salva Bergamini.Dal 20 in poi ,grazie al tifo infernale della Curva sud,il Cosenza prende coraggio e piano piano, avanza il proprio baricentro e crea due occasioni con Napolitano ma in entrambe le occasioni la palla esce di poco.Nella ripresa ,subito pericoloso il Genoa con Briaschi che approfittando di un errore difensivo tra Napolitano e Presicci ,a tu per tu con Simoni spedisce la palla sull’esterno della rete.Al 69° è Padovanoa perdere l’attimo giusto ,in piena area di rigore.Poi la partita per volere del Genoa ,si trascina stancamente verso la fine , per il Genoa un punto fuori casa,dopo una settimana travagliata ,può essere importante,il Cosenza esulta per aver bloccato una delle favorite alla promozione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *